Un bel prato fiorito

Come resistere ad un bel prato fiorito brulicante di vita? Farfalle che si rincorrono, api e bombi che ronzano, cavallette e grilli che saltellano qua e là, mentre gli uccelli cercano piccoli semi svolazzando da un fiore all’altro. Spesso non ci si rende conto di quanto un prato fiorito sia una miniera di biodiversità, vera e propria manna per il ciclo alimentare di moltissime specie animali. Bene, ameno che soffriate di allergie da polline, è arrivato il momento di agire per poter creare anche nel vostro giardino un bel prato fiorito che vi godrete quest’estate.

Colore nel vostro giardino

Colore nel vostro giardino

Il primo accorgimento che sarà bene tenere per essere certi di un buon risultato è di liberarsi dalle infestanti  che probabilmente graviteranno nella parcella di terreno da voi scelta per la semina. Per ottenere i migliori risultati consigliamo la tecnica della “falsa semina” ovvero la preparazione del terreno come se si stesse per seminare. In realtà non si semina, ma si attende la nascita delle infestanti già presenti nel terreno. Queste andranno tolte estirpandole con la zappa. E’ importante non scavare troppo in profondità il suolo per non portare in superficie nuovi semi infestanti vanificando i risultati del lavoro appena fatto. Si potrà quindi procedere con la semina del prato, i cui semi andranno distribuiti a spaglio. Se le condizioni del terreno ve lo permettono, sarebbe bene che il letto di semina risultasse più fine possibile. Dopo la semina sarà bene passare con un rullo per assicurare l’ancoraggio al suolo dei semi ed infine bagnare. Fate molta attenzione a non creare con l’acqua scoli o pozze nel terreno che trasporterebbero i semi creando un risultato finale poco omogeneo a chiazze e quindi non soddisfacente. Per aiutarvi in questo compito delicato nel nostro negozio potrete trovare diverse tipologie di pistole a pulsante con innaffiatoio a portata regolabile che potranno garantirvi un getto d’acqua a rosa fine ed omogeneo, oppure irrigatori di superficie statici che simulino la cadenza della pioggia.

Invece, per quanto concerne i prati fioriti in negozio potrete trovare tanti miscugli diversi. Abbiamo infatti:

  • Un miscuglio di fiori annuali (non vi spaventate: cadendo il seme renderà ancora più compatto il vostro prato l’anno successivo) appetibili per gli uccelli. Fiordaliso, Crisantemo, Amaranto, Lino, Escolzia californiana, si tratta di 15 varietà annuali atte ad attirare e dare riparo a cinciallegre, fringuelli, cardellini, verdoni e capinere. Questi uccelli non solo si ciberanno dei semi ma utilizzeranno anche i piccoli rami di queste piante per costruire il nido.
UN campo di fiordalisi

UN campo di fiordalisi

 

  • Un miscuglio di maggese appetibile per le farfalle. Una risorsa alimentare nel tardo autunno per le colonie di api e di farfalle altrimenti indebolite dal degrado del nostro ambiente. 30 varietà di piantine aromatiche e nettarifere, idonee proprio per l’apicultura.
  • Un miscuglio di prato giapponese. Campestre, molto decorativo e rapido. Gypsophila, Iberide, Lino, Pratellina doppia, Lavatera, Nigella, 20 varietà di graminacee per prato e fiori campestri.
  • Un miscuglio di maggese con fiori rustici perenni. Una varietà specialmente adatta per terreni secchi ed ostili e per decorare scarpate. 20 varietà tra le quali Escolzia, Valeriana, Calendola, Papavero, Correoside, Lino blu, Achillea e Cardo pallottola.
Un prato di Escolzia

Un prato di Escolzia

  • Un miscuglio di maggese nutriente per il terreno e protezione dell’ecosistema. Garofano d’India, Aneto, Camomilla, Fiordaliso, Soffione, Papavero, Calendula, Facelia. Una salubre alternativa ai concimi chimici. Un miscuglio ci concimi verdi tradizionali e di piante amiche del giardino che sapranno migliorare le proprietà fisiche chimiche e biologiche del terreno diffondendo humus e azoto, contrastando la proliferazione di erbacce.
Una distesa di camomilla

Una distesa di camomilla

  • Un miscuglio di fiori perenni per zone difficili. Adatto per suoli dilavati, bordi di terreni di gran passaggio, suoli ai piedi di alberi denutriti. Un prato che richiederà pochissime innaffiature, con 28 varietà di fiori rustici poco esigenti. Un arcobaleno di colori armoniosi e luminosi con la Rudbeckia, Violaciocche, Garofani, Gaillarda, Alyssum, Cerastio, Nepeta, Viola, Saponaria.
I graziosi fiori di saponaria

I graziosi fiori di saponaria

 

Infine, che ne direste di aiutare il vostro orto – giardino a liberarsi in modo naturale dagli afidi, dalla dorifora e dalle lumache? Venite a trovarci e sceglieremo insieme tra le seguenti varietà:

  • Miscuglio repellente speciale afidi. Una ventina di piante repulsive che gli afidi detestano  a causa del loro odore.
  • Miscuglio repellente speciale dorifore. fiori e piante aromatiche appositamente selezionate per  le proprietà repellenti nei confronti dell’insetto più dannoso per la patata: la dorifora. Per questo è consigliata la semina lungo i bordi del vostro orto.
  • Miscuglio repellente speciale lumache.Un miscuglio di fiori odorosi che contribuiranno a tener lontane tutte le gasteropodi divoratrici della maggior parte delle piante coltivate.

Per ogni ulteriore chiarimento vi aspettiamo in negozio. A presto.

 

      

 

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>